Archive by Author

Sabato 22 aprile il MAAM compie 5 anni
e noi vi presentiamo il nuovo catalogo!

facebook-banner-maam13Sabato siete tutti invitati al compleanno del MAAM!

 

Sabato 22 aprile il Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropoliz_città meticcia festeggerà i suoi primi cinque anni. Per l’occasione, che vedrà la partecipazione di tutti gli artisti che hanno dato vita a questo esperimento senza precedenti, il primo museo abitato del Pianeta Terra (o della Luna), sarà presentato il nuovo libro-catalogo MAAM, un volume di 992 pagine, con immagini e testi che raccontano il museo ma anche lo spazio abitativo, le opere degli artisti, le iniziative, i passanti e gli abitanti.
Il libro potrà essere acquistato a un prezzo speciale, pensato proprio per l’occasione!

Tra le iniziative della giornata (MAAM_Give me five) da segnalare l’incontro aperto con l’assessore alla crescita culturale e vice sindaco Luca Bergamo e l’assessore all’urbanistica e ai lavori pubblici Luca Montuori, dal titolo “La Roma di Tutt*”. In che modo arte e cultura possono cambiare il mondo e in particolare la nostra città? Può Roma tornare a essere una città ospitale, accogliente, plurale, inclusiva? Come riconnettere centro e periferia, la città-mondo e il mondo-città di cui parla Marc Augé, l’antropologo che ha recentemente definito il MAAM un “super-luogo”, forse proprio per la sua vocazione a superare questa dicotomia?

#Givemefive

L’evento su Facebook

 

facebook-banner-maam4

facebook-banner-maam2

Mercoledì 19 aprile all’Università di Roma “Tor Vergata”
Raul Mordenti e I sensi del testo

LibroI sensi del testo
Quando: Mercoledì 19 aprile alle ore 12,00
Dove: Università di Roma “Tor Vergata”, Lettere e filosofia – Aula Sabatino Moscati

 

Una raccolta di saggi e articoli che indagano la questione principale della letteratura: qual è l’Altro dall’opera letteraria? in quale contesto essa opera o dovrebbe operare? qual è il “campo del letterario”? perché si scrive Letteratura e perché la si legge? Come e perché non funzionano le attuali modalità di organizzazione dell’Università e di finanziamento della ricerca? Le risposte di Mordenti sono il risultato di un “corpo a corpo” con alcuni testi e auto­ri della cultura italiana ed europea (dalle Affinità elettive di Goethe, al possibile rapporto fra Boccaccio e Belli, fino a Primo Levi) e di un vis à vis con le posizioni di quei critici e intellettuali che tanto hanno influenzato il suo percorso personale e scientifico (da Walter Binni ad Alberto Asor Rosa, da Giuseppe Prestipino e Mario Lavagetto e Remo Ceserani).

Mercoledì 19 aprile nell’Aula Moscati dell’Università di Roma “Tor Vergata” (Lettere e Filosofia) presenteranno il libro Raffaele Manica Daniele Silvi. Sarà presente l’autore Raul Mordenti.

Il libro

invito-i-sensi-del-testo

Mercoledì 12 aprile alla Libreria Metropolis
Pietro Secchia, rivoluzionario eretico

LibroPietro Secchia, rivoluzionario eretico
Quando: Mercoledì 12 aprile alle ore 18,00
Dove: Libreria Metropolis – via Renato Simoni 65 (Roma)

 

Pietro Secchia, “il dirigente politico più amato dalla base”, ha rappresentato ai massimi livelli il proletariato italiano, con una fedeltà assoluta alla linea del Partito, anche quando non la condivideva. Formatosi nel Biennio Rosso, protagonista della lotta antifascista, ha accompagnato il Pci in tutta la sua fase ascendente del XX secolo e ha chiuso la sua vita come militante internazionalista, con un’attenzione particolare alle giovani generazioni in contestazione.

Parleremo della figura politica di Pietro Secchia insieme ad Alessandro Barile e Danilo Ruggieri, autori del libro Pietro Secchia, rivoluzionario eretico e a Vincenzo Diano, che ha organizzato l’evento nella Libreria Metropolis, che gestisce.

 

Il libro
L’evento su facebook

libreria-metropolis-locandina

Venerdì 7 aprile a LiberThè Caffè Letterario
Cronache ottomane di Raniero La Valle

LibroCronache ottomane
Quando: Venerdì 7 aprile alle ore 20,15
Dove: LiberThè Caffè Letterario – viale Adriatico 20, Roma (zona Montesacro)

 

Vi aspettiamo venerdì sera al Caffè Letterario LiberThè per raccontare il libro Cronache ottomane di Renato La Valle
insieme all’autore, Raniero La Valle, Lea Nocera e Giovanni Devastato. Coordina l’incontro la giornalista Milvia Spadi.

 

Per maggiori informazioni sul libro

invito-cronache-montesacro

Bordeaux a Book Pride di Milano!
24-26 marzo • STAND H16

Una rondine non fa primavera. Un Book Pride invece sì.
L’arrivo di una bella stagione che si rispetti vede il caldo tornare all’improvviso, il sole splendere alto nel cielo (almeno qui a Roma), un sonno inspiegabile caratterizzare le nostre mattinate e le allergie tormentarci senza pietà, ma soprattutto vede tornare il Book Pride.

La Fiera nazionale dell’editoria indipendente promossa da ODEI arriva quest’anno alla sua terza edizione!
Ci incontreremo di nuovo allo Spazio BASE di Milano da venerdì 24 a domenica 26 marzo allo STAND H16, insieme a tantissime novità!

Vai all’evento facebook

facebook-banner-bookpride-2017-evento

Dicono del libro…
La sabbia di Léman di Carmine Sorrentino

La sabbia di leman PIATTOdi Paolo Vanacore
La sabbia di Léman di Carmine Sorrentino è un romanzo denso di lirismo, una prosa poetica che non abbassa mai il ritmo della narrazione tra un presente sospeso, che conduce a una rinascita, e un passato intriso di dolore che (s)corre più veloce del tempo. Sorrentino racconta egregiamente l’amore al contrario, quello di chi non ce la fa a sostenere il peso del proprio coraggio e torna inaspettatamente sui propri passi (Sebastien, il fisico nucleare) e di chi si lascia andare sulle onde notturne del più intimo sentire in un freddo deserto giordano (Amin, la guida).
Tra i due c’è Carlo, il protagonista, un pittore di cieli e nuvole, che aspira al vuoto e alla nudità del proprio corpo e della propria anima per trasformarsi nel perfetto amante di sé stesso in una sorta di personale redenzione. In mezzo ci sono luoghi da esplorare, un lago misterioso, un cane, miti, racconti e leggende, che rendono questo libro un viaggio epico e appassionante ma anche un percorso necessario verso l’analisi del vuoto interiore e l’anatomia del dolore. Un gran bel romanzo.
Ringraziamo Paolo Vanacore per aver scritto la recensione e averci dato la possibilità di pubblicarla.

Giovedì 16 marzo sul Lungotevere in Augusta
Rome inaugura “Nutri Menti per Roma”

LibroRome. Nome plurale di città
Quando: Giovedì 16 marzo 2017 alle ore 18,00
Dove: Società Romana di Nuoto dal 1889  – Lungotevere in Augusta (Ara Pacis), Roma

 

Roma attraversa da tempo una fase di decadimento politico e culturale. Manca la visione del lungo periodo, prerequisito per delineare qualsiasi strategia di governo dei processi sociali, produttivi e istituzionali complessi. L’Associazione culturale “Laura Lombardo Radice” e l’Associazione culturale “Il sogno di Roma”, in coerenza con i propri valori fondativi, promuovono un ciclo di tavole rotonde informative cui è stato dato il nome di “Nutri Menti per Roma”.

La sessione inaugurale di “Nutri Menti per Roma” sarà dedicata alla presentazione del volume collettivo Rome: nome plurale di città curato da Giorgio de Finis e Fabio Benincasa. Introduce e coordina Mattia Ciampicacigli (giornalista, presidente Associazione culturale “Laura Lombardo Radice” ) e partecipano: il curatore del volume Fabio BenincasaUmberto CaoRita ParisPiero Meogrossi.

Vista la limitata capacità di posti è indispensabile una conferma via email all’indirizzo m.ciampicacigli@gmail.com o chiamando il num. 335 302686.

L’evento su facebook

Il libro

DE FINIS Rome Nome di città plurale PIATTO

Mercoledì 1° marzo al Moby Dick
Cronache ottomane di Raniero La Valle

LibroCronache ottomane
Quando: Mercoledì 1° marzo 2017 alle ore 18,00
Dove: Moby Dick – via Edgardo Ferrati 3a (Garbatella)

 

Mentre la Turchia di Erdoğan sembra sprofondare sempre più in una spirale autoritaria che comprime ogni espressione di dissenso, appare importante ripercorrere le vicende che segnarono la fine del Califfato e l’inizio della trasformazione dell’Impero ottomano nella moderna Turchia, laica e kemalista.

Presenteranno il libro Cronache ottomane. Come l’Occidente ha costruito il proprio nemico, l’autore Raniero La Valle, Francesco Anghelone, storico e autore di numerose pubblicazioni su Grecia, Turchia, Cipro e l’intero Mediterraneo sud-orientale, Lorenzo Declich, esperto del mondo islamico contemporaneo, firma di Limes e autore del libro Islam in 20 parole e Simone Pieranni, scrittore e firma del Manifesto per la redazione esteri.

Introduce Gioacchino De Chirico, direttore di Moby Dick.

L’autore rintraccia nelle corrispondenze del padre Renato la costruzione del nemico dell’Occidente: l’Islam. Un immaginario creato, un antagonista deciso. Eppure ancora oggi l’idea del “musulmano” come “nemico”, complice il terrorismo globalizzato, è fortemente presente in diversi settori dell’opinione pubblica occidentale. Ma la maschera del conflitto di religione non tiene più: per fare una guerra non basta dire che la si combatte in nome di Dio o dei valori dell’Occidente perché, come ha detto papa Francesco, «il Dio della guerra non esiste».

Il libro
L’evento su facebook

 Invito Cronache Moby Dick

Giancarlo Loquenzi e La sabbia di Léman

La sabbia di leman PIATTO

 

 

Non sono un esperto di letteratura ma sono, si potrebbe dire, un esperto della letteratura di Carmine Sorrentino.

Per amicizia e per passione ho letto (credo) tutti i suoi libri, alcuni li ho presentati in pubblico, cercando ogni volta di raccontare l’effetto che avevano su di me.

Alla fine posso trarre qualche considerazione generale sul suo modo di scrivere oltre a trovare alcune costanti nella sua attitudine creativa.

Dal suo ultimo libro, La sabbia di Léman, infatti, ho potuto consolidare un po’ di impressioni sparse tratte dal mio mestiere di lettore sorrentiniano. Intanto la scrittura: in superficie sembra il frutto di una ossessione. Una modalità flaubertiana tesa alla ricerca della “mot just”, della parola perfetta, quella che come una tessera di puzzle, una e sola, calza perfettamente nello spazio della frase.

(…)

Leggi tutto l’articolo

Vai al libro