In offerta!
Saggistica

Sulla sempiternità
della natura

Secondo il materialismo naturalista «la natura è divina» in quanto in essa si manifesta una circolarità, un’eternità ritornante di tutte le cose, una sempiternità, che riconduce ad un qualcosa di divino, cioè di perfetto, che è nella natura stessa. Nel percorso si incontrano, fra gli altri, Agostino e Arendt, Marx, Gramsci e Lukács, Leopardi e Diderot, Cartesio e Spinoza, Löwith e le forme contemporanee del materialismo naturalista riconducibili all’elaborazione di Orlando Franceschelli.

12,00 11,40

Quantità
Autore La Porta Lelio
Collana Gli aghi
Data di pubblicazione Giugno 2022
Dimensioni 11,5x18
Pagine 112
ISBN 979-12-5963-136-7
Non ci sono recensioni disponibili