In offerta!
Politica

Uguali vs diversi

I saggi di questo volume ruotano tutti intorno alla questione (la potremmo definire una “damnata quaestio”) con la quale ciascun antropologo è chiamato a confrontarsi: quello della diversità delle culture umane. Non si tratta solo di sottolineare la molteplicità delle risposte degli uomini alle sollecitazioni del mondo, ma anche chiedersi
fino a che punto tali risposte divengano esse stesse “mondo” e se, e come, tali mondi (all’interno dei quali nasciamo, cresciamo e moriamo) sono in grado di comunicare tra loro. Sono le culture esperibili da colui che ne è plasmato, che tipo di conoscenza è consentita a colui che ne è estraneo? Occorre, affinché la reciproca comprensione sia possibile, un substrato comune; o l’alterità è, in fondo, sempre un prodotto della nostra immaginazione?

14,00 13,30

Quantità
Autore de Finis Giorgio
Data di pubblicazione 2020
Dimensioni 13,5x21
Pagine 154
ISBN 9788832103731
Non ci sono recensioni disponibili