In offerta!
Saggistica

Atlante geopolitico del Mediterraneo 2017

a cura di Francesco Anghelone
e Andrea Ungari

 

La Turchia, una volta alleata di ferro dell’Occidente, dopo il tentato golpe dei militari è alle prese con una svolta autoritaria di stampo islamista. La Russia è sempre più protagonista in Siria, al fianco del regime di Assad. Il terrorismo di matrice islamica continua a colpire l’Europa con attentati feroci e sanguinosi. L’autoproclamato Stato Islamico, anche se sotto attacco, continua a spargere la propria scia di odio e di sangue in Siria, in Iraq e in molti altri paesi del Medio Oriente e del Nord Africa. Scopo dell’Atlante Geopolitico del Mediterraneo – volume a cui ogni anno lavorano storici, analisti di politica internazionale ed esperti della comunicazione – è quello di informare su una realtà complessa, fornendo al lettore dati, analisi e saggi di approfondimento per comprendere meglio ciò che sta accadendo nella sponda sud del Mediter- raneo. L’edizione 2017 – oltre a saggi di approfondimento sul fenomeno dei Foreign fighters e sulla politica mediterranea dell’Unione europea – presenta 11 schede-paese relative a ogni Stato preso in esame. Ogni scheda è composta da una parte storica, da una relativa all’attualità politica, economica e sociale e da una tabella statistica di approfondimento. All’edizione 2017, oltre ai curatori Francesco Anghelone e Andrea Ungari, hanno collaborato gli analisti del Ce.S.I. diretto da Andrea Margelletti (autore anche dell’introduzione), e il vicedirettore dell’Ansa, Stefano Polli.

20,00 17,00

Quantità