In offerta!
Classici

La Bohème italiana

Uno squattrinato pittore provinciale si reca in campagna insieme a un brioso, vivace e scanzonato gruppo di geniali compagni, per fondare una colonia artistica. Gli scapestrati amici vivono in «abbaini», sono senza soldi, costretti a navigare «in acque basse» per «la scarsità delle loro borse», ma senza per questo rinunciare a divertirsi e a divertire, giocando a carte, bevendo e fumando, architettando funambolici scherzi…

È per Bemporad che Salgàri scrisse il suo primo e unico romanzo non d’avventura pubblicato nel 1909, La Bohème italiana: un’apparente anomalia nella storia letteraria dello scrittore veronese.

14,00 11,90

Quantità

Descrizione

Vers. originale attraverso le note di Giuseppe Turcato
A cura di Claudio Gallo e Giuseppe Bonomi
Introduzione di Darwin Pastorin

Autore Salgàri Emilio
Dimensioni 13,5×21 cm
Pagine 196
ISBN 978-88-97236-37-5
Non ci sono recensioni disponibili