Senza categoria

Le parole sono agguati

La poesia è sempre privata. Anche quando si ha il coraggio di consegnarla, nuda, come al mercato della carne, allo sguardo impietoso degli altri (con la speranza di ammorbidirlo, quello sguardo, con la certezza che vi è un comune sentire che gli consentirà di condividere i nostri dolori e le nostre gioie). Resta privata. Chiunque si rivolge ad essa, anche il poeta affermato, cerca nella parola poetica innanzitutto il conforto, un suono che si sostituisca al silenzio assordante di un’assenza.

16,00

Quantità
Autore Miccichè Sofia Francesca
Dimensioni 11,5x18
Pagine 70
ISBN 979-12-59631-11-4
Non ci sono recensioni disponibili