In offerta!
Politica

Togliatti internazionalista

Il 21 agosto 1964 moriva a Jalta Palmiro Togliatti. Osannato e criticato in vita, rimpianto e maledetto da morto, Togliatti continua a dividere. La sua vicenda è la storia del movimento comunista internazionale che in Togliatti, militante prima ancora che segretario e dirigente politico, trova la propria sintesi teorica e pratica. Se dopo cinquant’anni si fatica ad avere un giudizio unanime sulla sua figura, quello che emerge con evidenza è l’incommensurabile distanza con la mediocrità dell’attuale classe politica, un’etica della responsabilità oggi sconosciuta e la ferma convinzione di dover rispondere delle proprie decisioni non ai benpensanti ma alla classe operaia e al movimento comunista. Per questo motivo, nel bene e nel male, Togliatti è stato “il Migliore”.

14,00 11,90

Quantità
Scarica l'estratto gratuito
Autore Quadrelli Emilio
Dimensioni 13,5×21 cm
Pagine 212
ISBN 978-88-97236-53-5

Le Monde Diplomatique - Il Manifesto - 15/01/2015